Oggi è mer gen 20, 2021 8:17 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: 2020-2021
MessaggioInviato: gio dic 31, 2020 7:53 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 04, 2009 8:34 pm
Messaggi: 2735
Località: PE
Auto: X1/9 five speed
Questo 2020 è stato un anno difficile, enigmatico,imprevedibile, a tratti anche surreale.Un anno che ricorderemo fino alla fine dei nostri giorni e che verrà sicuramente ricordato nei prossimi libri di storia.
Periodo, questo, che ci ha messo a dura prova, marcando il peggio dell'umanità.
L'informazione è stata sostituita dalla propaganda, la libertà dagli arresti domiciliari, il libero pensiero dal pensiero unico dominante, l'amore con l'odio, lo stare insieme dalla solitudine.
Mai come quest'anno augurarsi un anno migliore ha un'importanza così rilevante.
Il 2021 sarà il nostro anno ! L'anno in cui ci riapproprieremo di quei diritti basilari che ci sono stati negati .
L'anno in cui riconquisteremo la libertà, l'anno in cui ricominceremo a vivere! Solo restando uniti tutto ciò sarà possibile e non dividendoci e contrastandoci stupidamente tra "pro" o "contro", facendo il gioco dell'avversario.


Ho preso a prestito le parole di Raffaele Palermo (V-blogger) per salutare questo surreale 2020 ed augurare a tutti un 2021 all'insegna del TORNARE A VIVERE !!! Auguri a tutti !!!!
Mauro Zavarella


Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su Google+
Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: 2020-2021
MessaggioInviato: mar gen 05, 2021 5:39 pm 

Iscritto il: mar ago 20, 2019 4:29 pm
Messaggi: 44
Auto: coupè
I virus fanno il loro dovere, cioè cercano di riprodursi, perchè che ci piaccia o no i virus sono una realtà inconfutabile della natura. Noi siamo quel che siamo anche grazie a virus che tantissimi anni fa hanno si sono introdotti in forme di vita più evolute.

E' il sistema che non può più funzionare così, la nostra "società di massa" ha bisogno di correttivi o ci autodistruggerà. Dovremo imparare a vivere con maggior rispetto per gli altri e ciò comporta anche il rispetto anche distanze fisiche e cambio di abitudini.

Vi prospetto una similtudine, non so quanti di voi hanno presente le esplosioni atomiche: se si mettono troppi atomi di plutonio uno accanto all'altro in un determinato spazio, questi invevitabilmente si spaccano ed esplodono; se li distanzi di una certa misura questo non accade più. Le pandemie funzionano esattamente nello stesso modo.

Il covid19 ha una mortalità relativamente bassa cioè su 100 contagiati ne muoiono meno di 5 (inferiore al 5%). Se un nuovo virus, con una mortalità del 10 o 15% (ben al di sotto di quella di un virus Ebola che può arrivare al 90) a parità di trasmissibilità e di incubazione, assisteremo ad un definitivo declino della comune razza umana. E di virus ce ne sono a migliaia lì fuori, che proliferano, anche mutando, in natura e possono passare ai nostri allevamenti intensivi per poi finire al'uomo.

Il 2021 non sembra abbia invertito la direzione, prosegue sulla strada del 2019 e 2020.
Io evito proclami che potrebbero solo peggiorare la situazione.
E cerco di essere più responsabile possibile, anche se questo ha cambiato, e di molto, il mio stile di vita.

In natura non sopravvivono "i più muscolosi", ma piuttosto "i più adatti".
Un bocca al lupo responsabile a tutti noi.


Top
Non connesso Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: 2020-2021
MessaggioInviato: mer gen 06, 2021 6:23 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 04, 2009 8:34 pm
Messaggi: 2735
Località: PE
Auto: X1/9 five speed
pierpin ha scritto:

E' il sistema che non può più funzionare così, la nostra "società di massa" ha bisogno di correttivi o ci autodistruggerà. Dovremo imparare a vivere con maggior rispetto per gli altri e ciò comporta anche il rispetto anche distanze fisiche e cambio di abitudini


Caro amico, ho 56 anni e credo, in tutti questi, di non aver mai mancato di rispetto a nessuno per il solo fatto di avere condotto una vita fatta di contatti sociali. Analogamente, se siamo entrambi qui davanti ad una tastiera è proprio perchè qualcuno, prima di noi, ha avuto dei contatti, ha socializzato e ha vissuto una vita fatta anche e soprattutto di contatto !
Se interpreto correttamente le tue parole e cerco di tradurle in pratica, per la presenza di un virus "là fuori"molto poco letale ancorchè molto contagioso (hai presente il raffreddore?), dovremmo cambiare le nostre abitudini innanzitutto vivendo "distanziati" fisicamente e di conseguenza :
niente aggregazioni di alcun tipo (ristoranti, pranzi con amici e parenti, locali ricreativi vari, attività sportiva di gruppo, ballo, RADUNI AUTOMOBILISTICI, scuole varie (anche di guida).
Proseguendo poi nel "cambio di abitudini" dovremmo continuare a vivere isolati in casa, con uno straccio sul volto, guardando il prossimo che osa avvicinarsi come una minaccia, anche se si tratta di nostro figlio o di nostra madre, fino a quando ? E per quanto tempo si può concepire una vita simile aspettando e sperando che il covid si autoestingua ?

La storia del genere umano è fatta di malattie, adattamenti, evoluzione, virus, da sempre, che ci piaccia o no, che ci piaccia o no la vita non è eterna ma ha un principio ed una fine, da sempre e non solo da quando c'è il covid.
E', la vita, anche molto fragile, può cessare da un momento all'altro per MILIONI di cause, migliaia delle quali ancora sconosciute.
Cosa suggeriresti di fare ? Non viviamo perchè rischiamo di morire ?
Non saliamo su una scala perchè cadendo potremmo battere la testa e perdere la vita ? Allora mi chiedo e Ti chiedo perchè continuiamo a guidare le nostre automobili (tanto per rimanere in tema) magari anche "allegramente" pur sapendo che ogni giorno decine di migliaia di persone perdono la vita mentre lo fanno ?
Perchè continuiamo a fumare o a bere alcolici nonostante sia scientificamente provato che il fumo e l'alcool danneggiano gravemente la salute, accorciando la vita, arrivando perfino a cagionare la morte ?
Pensa un po' : ci sono anche almeno una dozzina di infezioni sessualmente trasmissibili che possono portare gravi problemi eppure nessuno si sognerebbe di istituire un lockdown del sesso (anche se in effetti qualche disturbato mentale ospitato in TV lo ha proposto).
E poi, di grazia, chi lo avrebbe stabilito che "il sistema", come lo definisci, non può più funzionare così ? E con quale autorità ? Forse sono coloro che hanno comprato (a caro prezzo) i banchi con le rotelle per le scuole che poi hanno chiuso ? O sono coloro, peraltro gli stessi, che hanno scarcerato i boss mafiosi perchè "rischiavano il contagio" e contemporaneamente hanno rinchiuso i NOSTRI anziani ospitati nelle RSA negandogli la possibilità di ricevere visite dai figli, nipoti, condannandoli alla depressione prima ed alla morte poi, in assoluta solitudine senza nemmeno il conforto di un ultimo abbraccio e senza avere il diritto di essere sepolti con il vestito che magari desideravano ?

Buona vita, caro amico, ma mi raccomando, ben distanziata e soprattutto piena di isolamento e di solitudine, in modo da non rischiare di incontrare il Virus e tutti quelli che arriveranno in futuro !!!!
P.S.= Manifestare l'intenzione, il desiderio, di riprendersi la propria vita non significa fare "proclami" !


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Zenisator