Oggi è gio nov 14, 2019 2:38 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sab set 30, 2017 11:48 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Oggi finalmente sono riuscito a mettere mano alla X, e sopratutto ho trovato un amico con cui poter fare questi lavori. Andando per ordine:
1) Radiatore smontato. In settimana lo porterò da un radiatorista, vedremo se è ancora buono e si può revisionare oppure se si rifa tutto. La vite di spurgo si è completamente spanata, il bulbo del termostato aveva delle connessioni elettriche fatte con lo sputo ma funzionava. Ovviamente le rifarò. Dal circuito di raffreddamento è uscito mezzo kg di ruggine ma penso sia inevitabile.
2) Ho smontato anche il termostato. Quello che avevo attualmente aveva una sezione di passaggio ridicola, ora ho il suo Savara e spero e credo che andrà bene.
3) Vaso di espansione. Forse non perde ma comunque reca tracce di riparazione. Sostituito anche questo.
4) Problema all'indicatore della benzina. Ho smontato il galleggiante, che aveva dentro un po' di benzina ed il reostato che era mezzo bloccato, per questo il braccio non saliva e segnava sempre zero. Ora vedrò se sistemare il mio o montare quello di una Fiat 132 recuperato da Camillo
5) Cambiati i cavi candela con quelli dati da Camillo, in silicone.
Non sono riuscito a smontare le ruote. Avevo dato la colpa a qualche gommista pistolero invece no, probabilmente nel riverniciare le viti si sono bloccate. Farò mollare le ruote con la pistola invece che rischiare di fare danni con leve e chiavi varie, poi le stringerò di nuovo con la dinamometrica. Voglio capire se montando distanziali da 10mm posso risolvere il problema delle gomme che strisciano contro il passaruota interno.

Sono molto contento di aver trovato un amico con cui poter fare questi lavoretti. Sicuramente è più sicuro e più stimolante, inoltre è una persona tranquilla e disponibile. Sicuramente faremo altri lavori insieme. Aveva una Mx5, la X gli è piaciuta molto!


Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su Google+
Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun ott 16, 2017 6:37 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Piccolo update. Ho ricevuto il radiatore con le masse rifatte in rame, purtroppo non ho potuto montarlo perché il mio compare di lavori non ha retto il pranzo domenicale e si è dato alla macchia.
Nel frattempo ho smontato i pannelli delle porte per sistemare il fondo corsa dei finestrini e la serratura delle porte, scontrandomi coi seguenti problemi:
1) Fondo corsa del vetro. Se lo regolo in modo che il profilo posteriore segua perfettamente quello del roll bar, il vetro risulta troppo alto andando ad urtare le guarnizioni del tetto. Se lo abbasso, invece, non segue più tale profilo. Esiste una via di mezzo?
2) Si è rotta la pallina sul nottolino della serratura del lato guida, l'asta di comando della serratura si è quindi staccata. Ho anche ingenuamente comprato il ricambio, che probabilmente è inutile visto che è praticamente impossibile smontare il pezzo dalla maniglia dato che è bloccato tramite una spina. Il buon Camillo mi ha già suggerito una variante alternativa, non so se qui esiste qualcuno che ha trovato un modo semplice per eliminare la spina che tiene bloccato...
3) Serratura della porta passeggero. Qui in realtà è tutto attaccato e sembra funzionare tutto, ma
se provate a chiudere la porta con la chiave, il piolino della serratura scende e risale rimanendo aperto. Se ripetete l'operazione quattro o cinque volte, probabilmente chiude ma se premete due o tre volte il pulsante di apertura da fuori, la porta si apre. Insomma, sembra non essere in posizione stabile. Possibile che l'asta sia da regolare?
4) Galleggiante del serbatoio. Forse il meccanico riesce a staccare il reostato da un galleggiante di una 132 e montarlo sul mio
5) Ruote. E' successa una cosa abbastanza inaspettata. L'altra volta ho mollato tre delle quattro viti che tengono la ruota, riavvitandole quindi a mano, senza nemmeno stringere troppo. Bene, ieri ho provato a mollarle di nuovo e....si erano bloccate di nuovo, tutte e sei. Cosa devo fare, lubrificare la filettatura sul mozzo o il cono che poggia sul cerchio?
6) Sedili dal tappezziere che si è complimentato per lo stato in cui era la pelle e cucirà la seduta del sedile del guidatore.


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun ott 16, 2017 7:19 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mer mag 04, 2005 11:34 am
Messaggi: 5953
Località: Montopoli di Sabina (RI)
Auto: Fiat X1/9 Five Speed
Il punto 2 mi ha fatto dannare anche a me per ben due volte proprio il primo anno che avevo la x.
La spina si smonta con un po’ di pazienza da orologiaio è così l’ho cambiata.
La seconda volta ho risolto in modo diverso, ovvero ho ricostruito la pallina piantando una vite e poi modellandola sempre con pazienza da orologiaio .
Funziona ancora .....


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun ott 16, 2017 9:30 pm 
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 09, 2012 11:16 pm
Messaggi: 4326
Località: Leno (Bs)
Auto: X1/9 Turbo I.E.
:D per il vetro sappi che si può regolare il deflettore e da li si riallinea tutto :!: la spina che tiene la parte di alluminio della serratura con pazienza e un cacciaspine si toglie, oppure si può fare come dice il nostro Cris e funziona! io l'ho fatto tanti anni fà :!: per il galleggiante si può fare, l'importante che quello che monti abbia la stessa impedenza, cioè che il filo del reostato sia dello stesso diametro del tuo! io l'ho fatto su 3 x e l'ultima ho sbagliato e il manometro non segna giusto :idea: per le viti delle ruote lubrifica fin che vuoi :D


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun ott 16, 2017 10:34 pm 
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 09, 2012 11:16 pm
Messaggi: 4326
Località: Leno (Bs)
Auto: X1/9 Turbo I.E.
:D Dimenticavo, la chiusura che ti fà tribulare va regolata! nel tuo caso va accorciata :idea:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun nov 27, 2017 8:32 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Piccolo update.
Radiatore in rame montato, ora ho un bel dado di spurgo al posto della brugola. Rimontato anche il termostato originale con il coperchio, guarnizioni nuove. Arrivata anche la vaschetta nuova, ma aspetto a montarla fino a quando non avrò finito di smanettare nel motore. Ho anche sostituito i tubi della benzina perché quelli montati in precedenza, sebbene mai usati, avevano la gomma vecchia che aveva iniziato a screpolarsi. Appena ho l'occasione, cambio il bulbo della pressione dell'olio e cambio anche il sensore della retromarcia, o quantomeno lo controllo. Sono ancora in dubbio su come sistemare il pescante del serbatoio con reostato e sono ad un passo dalla riparazione della pallina della serratura della porta (devo solo segare il perno che ho montato come spina centrale).
I sedili in pelle ricuciti ancora non li ho rimontati in quanto sto ancora armeggiando nell'abitacolo e presto vorrò sostituire la pompa dei freni con quella maggiorata, assieme a tutti l'impianto completo: davanti pinze e dischi uno turbo (in settimana faccio revisionare le pinze), dietro pinze 125 e portapinze Fiat Uno. Inoltre voglio lubrificare le guide dei sedili (a proposito, consigli in merito?)
In arrivo scarico completo in acciaio, per l'occasione ho smontato i collettori. A parte la guarnizione ovviamente nuova, benderò i collettori di scarico per ridurre il caldo nel vano motore.
Da parte sua, la macchina si conferma sana senza particolare ruggine e senza nemmeno perdite di fluidi.


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 14, 2018 6:41 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Ieri finalmente ho ripristinato l'impianto di raffreddamento.
Avevo già cambiato valvola termostatica e rifatto il radiatore in rame, ma la ventola non attaccava. Alla fine ho risolto cambiando anche il bulbo del radiatore (probabilmente rotto quando hanno rifatto il radiatore) e spurgato abbondantemente il radiatore (mi è scappata di mano la vite, l'effetto è stato tipo pozzo petrolifero nei fumetti). Ora il liquido entra nel radiatore a 75 gradi circa e la ventola attacca a 95 precisi. In marcia sta attorno agli 80 gradi. Finalmente!
Ho cambiato anche il bulbo della retromarcia mentre non sono riuscito a cambiare il manometro della pressione dell'olio.
La marmitta Csc ora non sfiata più, in compenso nell'abitacolo c'è un rimbombo fastidioso tra 3500 e 4000 giri, oggettivamente un po' troppo.
Ora cerco di sistemare un altro po' di cose ma il prossimo passo sarà regolare il minimo a freddo (a proposito, consigli in merito sono graditi), poi i freni.


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 15, 2018 12:14 am 
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 09, 2012 11:16 pm
Messaggi: 4326
Località: Leno (Bs)
Auto: X1/9 Turbo I.E.
Strosek ha scritto:
Ieri finalmente ho ripristinato l'impianto di raffreddamento.
Avevo già cambiato valvola termostatica e rifatto il radiatore in rame, ma la ventola non attaccava. Alla fine ho risolto cambiando anche il bulbo del radiatore (probabilmente rotto quando hanno rifatto il radiatore) e spurgato abbondantemente il radiatore (mi è scappata di mano la vite, l'effetto è stato tipo pozzo petrolifero nei fumetti). Ora il liquido entra nel radiatore a 75 gradi circa e la ventola attacca a 95 precisi. In marcia sta attorno agli 80 gradi. Finalmente!
Ho cambiato anche il bulbo della retromarcia mentre non sono riuscito a cambiare il manometro della pressione dell'olio.
La marmitta Csc ora non sfiata più, in compenso nell'abitacolo c'è un rimbombo fastidioso tra 3500 e 4000 giri, oggettivamente un po' troppo.
Ora cerco di sistemare un altro po' di cose ma il prossimo passo sarà regolare il minimo a freddo (a proposito, consigli in merito sono graditi), poi i freni.

:D Che problemi ti da il minimo a freddo? sappi che hai lo starter automatico che se inserito regolarmente tiene il minimo alto :D


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 15, 2018 10:00 am 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Sì, so di avere lo starter automatico che dovrebbe anche registrare il minimo a freddo. Ma in passato un simpatico meccanico ha alzato il minimo a caldo usando la leva dell'aria automatica... Io l'ho svitata di nuovo ma alla fine ho perso la registrazione a freddo.
La mia domanda è: come faccio a settare propriamente il minimo a freddo? Che procedura devo seguire?


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 15, 2018 2:07 pm 
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 09, 2012 11:16 pm
Messaggi: 4326
Località: Leno (Bs)
Auto: X1/9 Turbo I.E.
Strosek ha scritto:
Sì, so di avere lo starter automatico che dovrebbe anche registrare il minimo a freddo. Ma in passato un simpatico meccanico ha alzato il minimo a caldo usando la leva dell'aria automatica... Io l'ho svitata di nuovo ma alla fine ho perso la registrazione a freddo.
La mia domanda è: come faccio a settare propriamente il minimo a freddo? Che procedura devo seguire?

:D Io faccio più fatica a spiegarmi che a farlo, comunque devi allentare le due viti che tengono il polmoncino dello starter (quello con attaccato i due tubetti dell'acqua) una volta allentato il polmoncino puo ruotare, devi ruotarlo in senso antiorario in modo che a freddo non interferisca sull'acceleratore! da li puoi mettere in moto, regolare il minimo a freddo con l'apposita vite! dopo devi ricaricare lo starter al limite che non interferisca con l'acceleratore :!: ti ripeto che non è facile da spiegare ma più di cosi non riesco anche perchè intanto che registri il motore si scalda e ti complica la regolazione a freddo, per capire bene cosa stai facendo togli il coperchio del filtro aria e vedi le farfalle, ciao.


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 15, 2018 4:32 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
No, ammetto che non mi è molto chiaro... :?


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mar gen 16, 2018 12:38 am 
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 21, 2010 2:42 pm
Messaggi: 715
Località: Sardegna
Auto: Bertone X1/9 1500 VS
Parlo da ignorante ma è possibile che il tutto abbia dei segnetti sull'alluminio ??


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mar gen 16, 2018 1:43 pm 
Avatar utente

Iscritto il: lun gen 09, 2012 11:16 pm
Messaggi: 4326
Località: Leno (Bs)
Auto: X1/9 Turbo I.E.
Rafasol ha scritto:
Parlo da ignorante ma è possibile che il tutto abbia dei segnetti sull'alluminio ??

:D Parli bene, io ricordo dei segnetti che devono corrispondere appena vado all'altra casa dove ho le altre due x cerco di controllare meglio e dare migliori informazioni :D


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mar gen 16, 2018 11:46 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
La procedura non è questa?
@Sergio: mi sfugge una cosa, dici che bisogna regolare il minimo a freddo con l'apposita vite. A quale vite ti riferisci? Io ne conosco solo una, quella accanto alla regolazione della carburazione, e credo (almeno penso) che serva a regolare il minimo a caldo...


Allegati:
Cattura2.PNG
Cattura2.PNG [ 271.8 KiB | Osservato 3386 volte ]
Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom feb 25, 2018 11:30 am 
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 30, 2009 5:19 pm
Messaggi: 2595
Località: Roma
Auto: Fiat X1/9 1300
Purtroppo sono nella tua stessa barca... se nn peggio per la carburazione!
In ogni caso complimenti per i lavori che stai portando avanti!!!


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mar 20, 2018 12:33 am 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Piccolo aggiornamento.
Forse, sottolineo forse, sono riuscito a fare l'upgrade dell'impianto frenante.
Davanti pinze uno turbo con pastiglie ebc verdi. Nessun problema particolare a parte che ho scoperto che i piombi adesivi toccavano contro le pinze. Tubi in treccia.
Dietro pinze da 38mm, pastiglie della Delta, portapinza della Uno. Tubi in treccia.
Sostituiti anche i tubi in gomma dalla vaschetta alla pompa.
Montare la pompa maggiorata è stato un travaglio. Primo tentativo di montaggio, non riesco ad avvitare uno dei tubi in ferro sul raccordo in alluminio. Così smonto di nuovo tutto, rifaccio il filetto, rimonto tutto. Vite di nuovo bloccata. Smonto tutto, sostituisco il raccordo. E mi accorgo che il puntale della frizione è fuori dalla pompa. Giù di nuovo il piantone, rimonto tutto. Faccio lo spurgo, perdita di liquido dai tubi di ferro. Pompa di nuovo giù, stringo le viti sulla pompa, spurgo di nuovo tutto. Al momento sembra non perdere. Avrei voluto fare un giro di prova ma...il blocchetto di avviamento si è nel frattempo rotto!


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: sab apr 07, 2018 9:20 pm 

Iscritto il: mar mar 20, 2018 2:54 pm
Messaggi: 5
Auto: X19 1500bertone
Ciao io posseggo la gemella del1986 ti mando la foto.


Allegati:
image.jpeg
image.jpeg [ 395.87 KiB | Osservato 2985 volte ]
Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: ven apr 13, 2018 9:05 am 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Guardala lì :D


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom mag 06, 2018 12:29 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Resoconto dei lavori invernali/primaverili...
Tubi benzina nuovi
Ho sistemato il galleggiante del serbatoio. L'ago è piuttosto ballerino ma funziona
Termostato seminuovo del 128 buttato nel cestino. Quei termostati, nonostante vengano propinati come adattabili alla X, semplicemente non vanno bene, hanno sezione di passaggio del fluido troppo strette. Sostituito col Savara originale
Radiatore nuovo in rame
Bulbo radiatore nuovo (in realtà il vecchio funzionava, semplicemente non basta spurgare il radiatore a freddo una volta perché l'aria del circuito finisce nel radiatore nuovamente e da lì non va più via. Spurgato nuovamente, la ventola ora funziona regolarmente
Nuovo scarico completo csc in acciaio con collettori bendati
Nuova vaso espansione in acciaio
Puntine regolate
Carburazione regolata
Anticipo regolato. Ho scoperto che era molto ritardato, ora mi è stato regalato a motore fermo così da evitare che il regime di rotazione del motore influenzi il valore. Adesso l'auto è sicuramente più pronta, il vuoto nel passaggio al secondo corpo è sparito del tutto, non batte in testa, il rumore allo scarico è diminuito drasticamente a prova del fatto che l'anticipo era ritardato troppo
Sedili, guida ricucito lo strappo, passeggero rincalzato
Serratura lato guida sistemata, passeggero...devo provare a regolarla meglio
Lampadina spenta sul quadro strumenti sistemata
Stereo installato
Impianto frenante. Tubi in treccia, davanti pinze e dischi uno turbo con pastiglie ebc green; dietro pinze da 38mm, portapinze Uno, pastiglie Brembo normali. Pompa maggiorata del forum. Dopo innumerevoli problemi e perdite, credo di esserne venuto a capo. Ho dovuto sostituire un raccordo in alluminio, un tubo in ferro sulla pompa, molare il dadone della pompa per farla alloggiare meglio. Ho dovuto anche togliere i piombi adesivi interni al cerchio perché toccavano sulla pinza! Risultato ancora parziale, la macchina ha fatto forse 70/80km l'impianto è da rodare, ma sicuramente ora il pedale è nettamente meno cedevole e la frenata molto più equilibrata. Ora se premo il pedale con forza X ottengo una decelerazione Y; se premo con 2X decelero 2Y. Prima era sempre un'incognita e, sinceramente, la si può girare un po' come la si vuole, ma frenava veramente poco e male. Ora si sente bene che l'asse posteriore concorre alla frenata mentre prima il suo contributo era del tutto simbolico, tant'è che i dischi originali con 97000km erano NUOVI senza il minimo segno di usura! Dischi autoventilati davanti e pieni dietro. È un lavoro complesso ma, da quel poco che ho visto, ne vale sicuramente la pena.
Prossimi lavori da fare.
Montare centralina a transistor sull'accensione, già pronta.
Comando ventola radiatore manuale. Pulsante già installato, devo darla ad un elettrauto per sistemare l'impianto elettrico completo mettendo anche un po' di relais. Santi, mi sa che tra poco dovrai farmi un papiro!
Stranamente l'audio da una cassa si sente pochissimo, all'inizio funzionava. Sospetto filo difettoso, la cassa non è.
Fendinebbia da collegare
Pompa elettrica della benzina manuale da collegare
Sostituire i gommini dei bracci delle sospensioni e vedere se davvero questo sposta l'asse anteriore delle ruote per poter installare dei distanziali più grandi
Sistemare lo starter. Ho trovato una vite del carburatore che aveva bloccato la camma del minimo accelerato bloccata su accelerazione zero. Quasi incredibile. Però nello smanettare...la molla ha deciso di conquistare la libertà ed è sparita nel vano motore. Con calma devo metterne una nuova e vedere di rendere il sistema di nuovo operativo. Attualmente ho smontato farfalla e vite del minimo accelerato.
Poi... Boh, direi che c'è materiale a sufficienza. Ora voglio usarla più che posso!!


Ultima modifica di Strosek il dom mag 06, 2018 6:51 pm, modificato 2 volte in totale.

Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom mag 06, 2018 1:14 pm 
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 18, 2018 3:49 pm
Messaggi: 699
Auto: Bertone X1/9 America
Strosek ha scritto:
....devo darla ad un elettrauto per sistemare l'impianto elettrico completo mettendo anche un po' di relais. Santi, mi sa che tra poco dovrai farmi un papiro!
Stranamente l'audio da una cassa si sente pochissimo, all'inizio funzionava. Sospetto filo difettoso, la cassa non è.


Quando vuoi, con piacere ma l’elettrauto sa sicuramente dove e perché mettere le mani.

Per la cassa acustica funzionante ma che si sente poco, considera anche di controllare, eventualmente, l’amplificatore.


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Zenisator