Oggi è mer nov 13, 2019 8:42 am


Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: ven gen 27, 2017 10:55 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 04, 2009 8:34 pm
Messaggi: 2709
Località: PE
Auto: X1/9 five speed
Strosek ha scritto:
Primo giretto con la X1/9 dopo i primi interventi. Piccola nota: chi vi scrive non ha mai guidato auto d’epoca se non per una splendida Giulia 1600 Super di un caro amico, che è un altro mondo, mentre una volta ho spostato di 50 metri una vecchia 500.
E’ buio ormai. Lei è lì accanto al ponte. Finalmente la vedo senza quella cagata di spoiler, senza il portatarga rotto e senza la bandierina italiana. Il meccanico mi da in mano le chiavi e dice: vai, parti, fai un giro. Così, timoroso, scendo in auto e, una volta capita la tecnica per infilarsi senza incastrarsi tra sedile e volante, si sta bene. Giro la chiave, il motore parte immediatamente anche se ancora zoppica un po’. Lo sapevo, deve ancora essere carburata e regolato l’anticipo. Alzo gli occhi. Davanti a me il cofano, inaspettatamente lungo, dal quale spunta in realtà anche il paraurti, che però non si vede. Il meccanico mi indica il comando dei fari, sposto l’interruttore e compaiono immediatamente i due proiettori, laggiù, lontani. Provo a fare retromarcia: il cambio deve essere ancora registrato perché gli innesti sono piuttosto vaghi, anche se devo dimenticarmi i cambi moderni. Giro il naso e mi trovo, ad un palmo dal naso, il lunotto posteriore…e subito dietro, il cofano del motore. Inizialmente non vedo la fine del baule posteriore, che è più in basso, ma poi vedo il marchio lì. Mi muovo inizialmente alla velocità di un bradipo. L’abitacolo è buio, il volante copre gran parte della strumentazione ma al diavolo, mi concentro sulla guida. Il meccanico mi dice: “guarda, non frena un cazzo”; Franco mi aveva detto che la frenata, con l’impianto originale, è “ridicola”; lo spacciatore di ricambi Camillo mi aveva detto “non frena un cazzo”. Bene. Al netto di ciò, frena ancora meno di quanto mi aspettarsi. Andare in giro a spasso non è un problema, perché ti muovi con congruo anticipo, ma in caso di manovre di emergenza, probabilmente travolgerei tutto. Dico probabilmente perché non ho provato ad inchiodare, ma la sensazione venendo da un impianto moderno è spaventosa: la corsa del pedale è chilometrica, anche pensandoci temi sempre di frenare troppo ed invece frena la metà di quanto pensi. L’impianto è da rodare ed io devo farci l’abitudine, ma se davvero fosse così….beh, prenderei provvedimenti.
Ma insomma, il giro inizia. I fari illuminano discretamente, il brontolio del motore alle spallo è molto gustoso, anche con aspirazione e scarico originali, e si sente che ha una discreta spinta. Sicuramente è troppo anticipato perché su una leggera salita provo a schiacciare e sento immediatamente il ticchettio del battito in testa. Anche perché il meccanico non ha rimontato la ruota di scorta ed il pannello divisorio è aperto, così ho lo spinterogeno a portata…di mano.
Altro aspetto da rivedere: il cambio. Il sincronizzatore della seconda è completamente partito, quello della terza non è che brilli di salute. Il passaggio terza seconda non è così drammatico facendo la doppietta, ma il passaggio prima seconda….è un bel problema, e questo facendo partenze in prima senza tirarla a 4000 giri (che non sarebbero nemmeno tanti). Al netto del fatto che non riesco ancora a frenare ed accelerare col piede destro e che l’auto frena come detto. Se non fosse il lavoro che è….avrei detto di rifarlo di sana pianta. Confidando che il rodaggio e l’abitudine possano sopperire alle mancanze dell’impianto frenante, confidando nelle doti del pilota nel fare la doppietta, ma se dovessi fare una partenza in prima un po’ più allegra per poi mettere la seconda, beh….che faccio?
Aldilà di questo…che dire? Forse un giocattolone ma probabilmente di più. Lo sterzo è molto pronto, si sente che l’avantreno è abbastanza leggero e già immagino che, per curvare bene, debba caricarlo un po’ in ingresso di curva. L’assetto non è assolutamente rigido, anzi. Un aspetto che mi ha colpito è il retrotreno. Come, direte voi? Giudica il retrotreno dopo un giretto a massimo 60 all’ora? Beh, sì. Mentre facevo una curva in salita, in seconda, ho provato a schiacciare un po’. La ruota interna è saltata su un tombino ed ha perso aderenza, cosa che peraltro si sente perché praticamente si hanno le chiappe sulle ruote posteriori, ma la cosa non ha dato origine a mezza scodata, sbandata, nulla, la ruota ha ripreso aderenza e lei è andata dritta.
Poco per farmi un’idea complessiva, oltretutto le condizioni, buio e freddo, non hanno aiutato. Ma sento che io e la piccola avremo ancora molto, molto, da dirci.
Ora necessita di carburazione, regolazione anticipo e poi vediamo come procedere.


Ragazzi, non facciamola più romanzata e tragica del dovuto : mi riferisco all'impianto frenante che indubbiamente non è il pezzo forte della nostra beneamata ma da qui a definirla che "non frena un cazzo" ce ne passa parecchio.
Tenendo sempre ben presente che siamo su una vettura progettata oltre quarant'anni fa la differenza più evidente rispetto alle vetture odierne è l'assenza di servo freno che obbliga ad usare molto meno riguardo per il pedale del freno rispetto a quanto si è abituati sulle vetture odierne, ovvero bisogna PESTARE FORTE ! :D .
Dopotutto lo stesso impianto frenava efficacemente la 124 e la 125 (prima serie) pur con pesi a pieno carico ben maggiori rispetto alla ics .
Per spezzare un'ulteriore lancia a favore del vituperato impianto di serie posso testimoniare personalmente di avere girato su diversi circuiti (Monza, Nurburgring, Torino IVECO, Ortona) con la mia five speed con gomme e freni stock con prestazioni e tempi più che dignitosi senza avere particolari problemi o ammazzato nessun malcapitato.
L'unico micro tamponamento che mi è capitato è stato durante un raduno nel quale viaggiando incolonnato "a fisarmonica" mi sono distratto una frazione di secondo mentre colui che mi precedeva stava frenando.... :(
In conclusione, con un impianto ben revisionato (e rodato) ed in piena efficienza ci si può divertire (alla grande) anche se si ha come me il piede "pesante" senza troppi patemi d'animo :wink: .


Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su Google+
Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: sab gen 28, 2017 2:34 pm 
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 12, 2011 9:53 pm
Messaggi: 5430
Località: Genova
Auto: Bertone X1/9
Mauro sono perfettamente d'accordo con te, infatti con la mia X per i primi due anni con l'impianto originale frenavo bene e dopo aver aggiunto una cinquantina di cavalli al motore ho solo messo dei dischi Tarox ma uguali agli originali come misure e non ho mai avuto grossi problemi.
Adesso ho un'impianto anteriore Uno turbo e posteriore pinze da 38 con pompa maggiorata con dischi Tarox su tutte le ruote ed è un'altra cosa ma ho anche 130 cv! :mrgreen:
Il fatto è che dopo 30/40 anni l'impianto è usurato e bisogna cambiare o revisionare tutti i componenti e ripristinarli come in origine e dopo un buon rodaggio diventa funzionale!
Revisione Pinze,cambio pompa freno, tubi freni, pulizia impianto e olio nuovo Dot 4, dischi e pastiglie nuovi meglio se dell'epoca e a questo punto funziona!!! :wink:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 29, 2017 1:01 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Parlando tra il serio ed il faceto...paragonato ad un impianto nemmeno odierno, ma a quello di una Matiz con cui sono andato a provare la ics, la macchina a dir tanto rallenta, ma a voler essere proprio gentili, perché se quella è una frenata, io sono Pippo Franco.
Certo, anche Nino Farina ha vinto il mondiale di F1 su un'auto coi freni a tamburo, che all'epoca era sicuramente un impianto più che valido, ma oggi farebbe ridere, o spaventare a seconda del punto di vista. Con questo non voglio dire che l'impianto della X è fatto male, semplicemente è fatto per un'altra epoca e non è detto che questo a me vada bene.
La mia X ha tubi e fluidi nuovi, pinze revisionate, dischi ripuliti, manca solo (per il momento) la pompa del freni. L'impianto è da rodare, magari la pompa dei freni non è al massimo (ma ho qualche dubbio che sia colpa sua), mettiamoci anche l'abitudine del pilota ma io, sulla mia X, non andrei in giro tanto tranquillo su una macchina che (non) frena in quel modo.
Ciò detto, per il momento si farà un bel rodaggio, sicuramente le prestazioni miglioreranno, poi si vedrà. Se continuassi a non trovarmi bene, rifarei l'impianto perché a me, così com'è, non piace. Alla fine, avere 85cv o 130cv, cambia poco, nel senso che se giro in città e mi attraversa un bambino la strada, mentre vado a 50km/h, probabilmente lo travolgerei. E, aggiungo, avrei timore a lasciarla guidare a chiunque altro.


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 29, 2017 1:58 pm 
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 12, 2011 9:53 pm
Messaggi: 5430
Località: Genova
Auto: Bertone X1/9
Ora il problema è chiaro! :wink: Sono il primo a dire che la X pecca sull'impianto frenante ma che non freni proprio questo no! :P Il problema è della pompa che ormai ha 30 anni e i gommini trafilano olio all'interno degli scompartimenti facendo perdere pressione! :mrgreen:
Poi anche i dischi anche se puliti se non sono perfettamente lisci e in piano non mordono a sufficienza! :wink:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 29, 2017 2:11 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Credo che la pompa sia innocente. Ho guidato un'auto con la pompa dei freni guasta e la sensazione era molto differente: si sentiva il pedale cedere, mantenendo costante la posizione del piede, classico effetto del trafilamento del fluido. Qui non mi è parso di notarlo, così come non ho notato squilibri durante i rallentamenti che mi abbiano fatto pensare a problemi ad un tubo o pinza. Sicuramente bisogna pestare molto di più di quello che ho fatto, ma...per i miei gusti, così è troppo.
L'auto ha fatto a dir tanto 20km dalla sua rimessa in strada, ora finalmente è revisionata quindi potrà fare qualche giro in più. Sicuramente è presto per dare un giudizio assoluto, i dischi devono ripulirsi per bene dallo sporco, le pastiglie adattarsi e sono sicuro che, tra un po', frenerà meglio. Poi vedrò come procedere.


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 29, 2017 2:34 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mer mar 04, 2009 8:34 pm
Messaggi: 2709
Località: PE
Auto: X1/9 five speed
Strosek ha scritto:
Parlando tra il serio ed il faceto...paragonato ad un impianto nemmeno odierno, ma a quello di una Matiz con cui sono andato a provare la ics, la macchina a dir tanto rallenta, ma a voler essere proprio gentili, perché se quella è una frenata, io sono Pippo Franco.
.


Fai rodare i freni per almeno 200 Km (non 20!!!) monta quattro pneumatici di questo secolo e guida tranquillo, abituandoti a schiacciare forte sul pedale : vedrai che non travolgerai nessuno e non piegherai nessun guard-rail con la tua splendida X1/9 :D
A meno che non decida di elaborare significativamente il motore, l'impianto frenante della ics "stock" svolge più che dignitosamente il suo compito, pur non essendo certamente la parte migliore dell'auto !
I paragoni con auto odierne lasciano il tempo che trovano, se un'auto di quarant'anni frenasse, sterzasse e tenesse la strada come una odierna vorrebbe dire che la tecnologia non avrebbe fatto alcun progresso.
Accostarsi ad un'auto storica significa, tra le altre cose, anche accettarne le "pecche" , pretendere o aspettarsi che abbia le prestazioni di una supercar...........è un pò troppo !
Guidala, usala, falla girare, vedrai che quando l'avrai conosciuta a fondo l'amerai e non vorrai più separartene, pur con tutti i suoi inevitabili......bug !!! :D


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: dom gen 29, 2017 4:57 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Per quello non è necessario aspettare, la adoro già :mrgreen:
In ogni caso sono le mie prime impressioni. Ne riparlerò quando l'auto sarà finita davvero e quando l'avrò guidata un po' più a lungo.
In ogni caso, trovandomi per le mani le pinze complete della Uno Turbo a 130€ le ho prese, casomai le rivendo. Se poi inciampo anche nelle pinze posteriori da 38mm :twisted:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 30, 2017 8:05 am 

Iscritto il: gio set 03, 2009 6:07 pm
Messaggi: 119
Località: Genova
Auto: non ho più una X 1/9
Strosek ha scritto:
Per quello non è necessario aspettare, la adoro già :mrgreen:
In ogni caso sono le mie prime impressioni. Ne riparlerò quando l'auto sarà finita davvero e quando l'avrò guidata un po' più a lungo.
In ogni caso, trovandomi per le mani le pinze complete della Uno Turbo a 130€ le ho prese, casomai le rivendo. Se poi inciampo anche nelle pinze posteriori da 38mm :twisted:


se proprio vuoi esagerare potresti sempre prendere in considerazione l'idea di modificare la pedaliera ed inserire un servopreno.


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun gen 30, 2017 9:01 am 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Mah, questo lo ritengo un'esagerazione, come hai detto tu, e non privo di controindicazioni.
Poi, ripeto, queste sono le prime impressioni di un'auto non ancora a punto, vedremo con calma.
:wink:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mag 22, 2017 6:05 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Aggiorno il topic, dopo un po' di inattività.
Ieri Paolo ha montato il cambio ed ha fatto un giretto. Alla fine abbiamo montato gli ingranaggi interni di una X completi provenienti dal magazzino ricambi di Camillo, che era in ottime condizioni. In più abbiamo cambiato il sincronizzatore della prima, reperito su internet ad un ottimo prezzo. Ovviamente frizione nuova, cuscinetto, guarnizioni e olio tutto nuovo. Sembra tutto ok, finalmente si può cambiare come in un normale cambio sincronizzato.
Visto che andava sistemata anche la scatola sterzo, ne ho approfittato per fare una modifica... A breve monterò una scatola sterzo più diretta, del 20% circa, sempre di provenienza genovese.
Cambiati anche i ganci del tetto, ora non si muove più.
Spero di poterla guidare a breve!


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mag 22, 2017 8:15 pm 
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 21, 2010 2:42 pm
Messaggi: 715
Località: Sardegna
Auto: Bertone X1/9 1500 VS
Se fai un salto in centro sardegna Fai un fischio ... :mrgreen: :mrgreen:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mag 23, 2017 3:28 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Purtroppo sono uno dei tanti sardi emigrati in continente, prima o poi la macchina verrà qui.
Di che zona sei?


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mar mag 23, 2017 3:36 pm 
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 21, 2010 2:42 pm
Messaggi: 715
Località: Sardegna
Auto: Bertone X1/9 1500 VS
Centro ... :mrgreen:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mer mag 24, 2017 10:41 am 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Faccio una X e vedo dov'è il centro.


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: gio mag 25, 2017 12:41 am 
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 21, 2010 2:42 pm
Messaggi: 715
Località: Sardegna
Auto: Bertone X1/9 1500 VS
Nuoro City ... se la si può definire tale ... :lol: :lol:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: lun mag 29, 2017 7:23 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
:mrgreen: :mrgreen: Ma sì, ma sì! Se passo, ti faccio un fischio. Il futuro è ancora vvolto nella nebbia, per me...

Piccolo update: arrivate oggi due belle pinze posteriori da 38mm revisionate ad un ottimo prezzo. Origine FSO 125p. Si aggiungeranno alle pinze Uno Turbo davanti (già prese, da revisionare) e la pompa maggiorata (anche quella in arrivo).


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mer giu 07, 2017 10:07 am 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Piccolo aggiornamento.
Nuova scatola sterzo più diretta montata.
Cambio revisionato. Non gratta più ma la terza tende ad uscire. Ancora non è chiaro il perché.
Durante il viaggio di ritorno dal gommista* per fare la convergenza, ha iniziato a perdere liquido di raffreddamento dal rubinetto del riscaldamento interno. Ricambio ordinato.

*In compenso ha avuto il suo primo attimo di notorietà, è finita sulla pagina Facebook del gommista mentre era sul ponte per la convergenza :mrgreen:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mer giu 07, 2017 5:36 pm 

Iscritto il: lun giu 15, 2015 1:08 pm
Messaggi: 257
Località: Padova
Auto: X1/9 1300_1° serie
Che scatola sterzo hai montato ? La senti "effettivamente" più diretta o è cambiato poco niente ?


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: mer giu 07, 2017 6:56 pm 
Avatar utente

Iscritto il: mar lug 28, 2015 10:47 pm
Messaggi: 285
Non ricordo con precisione, dovrebbe essere più diretta del 20/30%. Proviene dal solito spacciatore di ricambi parte genovese e parte nopeo :mrgreen: . Esistono due step, questo è quello intermedio; volendo c'è una scatola ancora più diretta che porta a 2 giri da un estremo all'altro, ma la usano sulle X da Slalom e probabilmente è eccessiva per l'uso stradale, anche considerando che in futuro provvederò ad abbassare il muso dell'auto per avere migliore direzionalità sullo sterzo e un carico più omogeneo tra avantreno e retrotreno.
Purtroppo non l'ho guidata dopo la modifica, lo ha fatto Paolo. Di sicuro lo sterzo originale, nel primo giro, non mi aveva entusiasmato. Sarà più duro in manovra da faermo, ma onestamente non me ne frega nulla considerando che non voglio certo andare a posteggiare in centro la mia X.
Provenendo da un'alfa 147, che ha uno sterzo da 2.2 giri da un estremo all'altro, e passare a 3.6 giri (mi pare) non mi ha entusiasmato. Dovrei stare intorno a 3 giri ora e, onestamente, penso debba fare una bella differenza. Se è cambiato poco o nulla, vuol dire che mi hanno rifilato un pacco di scatola sterzo :twisted:


Top
Non connesso Profilo  
 
MessaggioInviato: gio giu 08, 2017 12:04 am 
Avatar utente

Iscritto il: sab mar 12, 2011 9:53 pm
Messaggi: 5430
Località: Genova
Auto: Bertone X1/9
Scatola sterzo ridotta totale giri 2,8 rispetto ai 3,6 originali ottima per uso stradale sportivo!!! :wink:


Top
Non connesso Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Devonrex e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Theme created StylerBB.net
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010


Zenisator